+39029550302 - fax +39029551302 info@farcom.it - farcom@open.legalmail.it (ricezione solo da mail PEC)

Perché una farmacia del Comune?

La farmacia è un punto di riferimento sanitario per la comunità sempre aperto e a portata di tutti: in questi tempi di crisi funziona sempre di più come “ammortizzatore sociale” rivestendo un ruolo di accoglienza, centro di informazione ed ascolto per la popolazione. Gli ambulatori hanno orari stabiliti ed ormai ricevono su appuntamento. I pronto soccorso degli ospedali oltre ad essere scomodi da raggiungere (pensiamo alle fasce deboli, anziani, mamme con bimbi, disabili) hanno lunghissimi tempi d’attesa specialmente se le patologie non sono gravi. La sinergia tra ambulatori medici e farmacia è un ottimo servizio per tutti i cittadini. In farmacia si può sempre trovare consiglio e primo soccorso oltre che informazioni sanitarie. La fruibilità di una farmacia valorizza il centro abitato ed il tessuto del commercio locale, è necessaria nelle politiche di espansione dei Comuni verso le periferie ed i nuovi complessi abitativi per il mantenimento degli insediamenti e la valorizzazione delle unità abitative. La farmacia Comunale è un ottimo supporto ai servizi Sociali e opera a stretto contatto con essi. La farmacia Comunale si occupa di servizi che spesso le private non erogano, tra i più importanti e graditi:

• Autoanalisi del sangue

• Misurazione pressione

• Possibilità di prenotare visite ed esami presso principali ospedali

• Possibilità di ritiro referti analisi presso la farmacia senza doversi recare di nuovo in ospedale

• Iniziative a favore di fasce deboli (kit di benvenuto nuovi nati, promozioni speciali)

• Prezzi calmierati rispetto ai valori di mercato

• Punto di riferimento e di sicurezza per le persone sole

• Distribuzione presidi medici alle categorie disagiate

• Possibilità di consegna farmaci, bombole di ossigeno e pannoloni a domicilio

• Possibilità di noleggiare presidi ortopedici e sanitari

I cittadini, tramite una farmacia comunale che funziona bene, hanno la certezza che

“il Comune faccia qualcosa per loro e gestisca accuratamente il denaro della Comunità”.